This forum uses cookies
This forum makes use of cookies to store your login information if you are registered, and your last visit if you are not. Cookies are small text documents stored on your computer; the cookies set by this forum can only be used on this website and pose no security risk. Cookies on this forum also track the specific topics you have read and when you last read them. Please confirm whether you accept or reject these cookies being set.

A cookie will be stored in your browser regardless of choice to prevent you being asked this question again. You will be able to change your cookie settings at any time using the link in the footer.

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
BikeMi: ogni bici costa al Comune di Milano 1000 euro all'anno
#1

caro bikesharing Vi parlavo qualche mese fa del lancio di BikeMi, il servizio di bike sharing a Milano, un servizio dalle nobili intenzioni, ma che si appoggia su infrastruture insufficienti.

Questa volta dopo la macanza di piste ciclabili sotto accusa sono i costi di manutenzione del servizio: ogni bicicletta costa, in termini di manutenzione totale, alle casse comunali 1000 euro all’anno che moltiplicati per le 1200 biciclette in circolazione…fate un po’ voi il conto. In futuro le bici dovrebbero arrivare a 5000 unità.

Scrive Chikatetsu su 02Blog:

ero rimasto che la manutenzione veniva effettuata dalla società appaltatrice in cambio della concessione di spazi pubblicitari. Da quanto leggo invece i consiglieri comunali, sia a destra che a sinistra, sono rimasti esterefatti dalla spesa (non la conoscevano prima?) e si preoccupano dell’esborso. Intuisco quindi che i soldi usciranno dalle casse del comune e qualcuno, in consiglio comunale, dice provocatoriamente che a sto punto conviene acquistare bici e regalarle ai cittadini, che probabilmente costerebbe meno.

Via| 02blog
Foto | Flickr




Posted on Wed, 11 Mar 2009 18:48:39 GMT at http://feeds.blogo.it/~r/ecoblog/it/~3/y...ro-allanno
Comments: http://www.ecoblog.it/post/7935/bikemi-o...o#comments
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#2
Un argomento che interessa solo ai milanesi.
Ma le biciclette del servizio pubblico sono elettriche??? O per meglio dire EREV?
Ovvero come mauring mi pare voleva brevettare come idea, che si pedala e si genera corrente che poi va ad alimentare un motore?

Perchè oggi mi è capitato di guardarle bene e non sembra poterci essere nessun collegamento meccanico fra pedali e ruota! Wacko


Ho pensato ad un carter completamente chiuso che nasconda perfettamente la classica catena o qualche cinghia similare ma sinceramente non riesco a trovarla.
Di contro ho notato che il mozzo posteriore è molto grande, come contenesse un motore (e mi pare che la Shimano, per dirne una, ne fa, in effetti), quindi la mia provocazione/battuta diventa abbastanza seria.
Qualche esperto in tecnologie ciclistiche sa aggiornarmi?
____________________________________________________
Tutte la doc tecnica che volete: http://www.selidori.com/tech/
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#3
Non la conosco, ma ti dico che al posto della catena potrebbe avere un giunto cardanico... come le moto, ma più piccolo che passa nel tubo dietro dai pedali alla ruota. Anzi, ora che ho visto meglio le foto, ne sono quasi certo.
La mia ex Leoncina:

I miei consumi extraurbani con la Auris (da Computer di Bordo).
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#4
Ok, ma il giunto cardanico serve solo a trasferire un movimento coassiale lungo un asse che può inclinarsi (entro un certo numero di gradi) ma non basta a spiegare la trasmissione di quella bicicletta.
Dovrebbe avere ben due ingranaggi posti a 90° per modificare il movimento, il primo sui pedali per far diventare un vero e proprio TUBO parallelo alla bici il movimento, e quindi poi riconvertirlo sulla ruota finale.
Mi sembra una complicazione inutile per un mezzo che di base è piuttosto semplice (inoltre tutti questi ingranaggi devono essere a bagno d'olio per evitare l'usura e che li usi solo Armstrong (quello con le pillole non quello della tromba sulla luna) per lo sforzo richiesto, e quindi ci vuole un sistema chiuso a tenuta stagna ma apribile per ispezione e manutenzione...
Insomma mi sembra un gran casino! Wacko
Ecco perchè costano 1000 euro all'anno l'uno!

Le biciclette sono di CLEARCHANNEL che è una multinazionale che realizza pubblicità innovative, ma non riesco a trovare info tecniche su queste bici (che scopro sono uguali in tutti i bike sharing gestiti da loro, in Italia c'e' anche Verona):
http://www.clearchannel.it/default.asp?sec=234
____________________________________________________
Tutte la doc tecnica che volete: http://www.selidori.com/tech/
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#5
(29-08-2012, 08:31 )selidori Ha scritto: Ok, ma il giunto cardanico serve solo a trasferire un movimento coassiale lungo un asse che può inclinarsi (entro un certo numero di gradi) ma non basta a spiegare la trasmissione di quella bicicletta.

Il giunto cardanico serve anche a quello, ma innanzitutto trasmette il moto come fa la catena. E alcuni dicono pure che sia più efficiente, nonostante gli ingranaggi. Di sicuro è più pulito e meno ingombrante... Smile

Immagina come funzionano le moto senza catena: è la stessa cosa, solo qui è più piccolo per ovvi motivi, nelle gambe hai meno kw di un motore da motociclo! Smile

Scrivi su Google "trasmissione cardano bicicletta" e cerca Immagini: ne vedrai molte, una è proprio come quella postata da te!
La mia ex Leoncina:

I miei consumi extraurbani con la Auris (da Computer di Bordo).
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#6
confermo, anche perché non potrebbe essere altrimenti senza la catena Prop

Comunque su googoli un po' c'è qualche recensione in giro...
Mattia_TO, membro del forum dal 01/02/2010.

Ibridato dal 04/02/2011 Thums up
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#7
Calma calma!
Io non so assolutamente niente di moto ne' tantomeno delle loro trasmissioni!
Anche di auto, prima del 2008 (prius year) non ero assolutamente interessanto alla meccanica!
Quindi non vi seguo se mi dite 'pensa ad una moto' ed or-ora scopro che neppure vi avevo capito riguardo al GIUNTO CARDANICO!

Perchè io avevo guardato un'ora fa e mi erano apparsi risultati come questi:

http://tinyurl.com/dxscfto
Che con un solo snodo non possono trasformare l'asse del moto di 90°!
Infatti si arriva al massimo a 45°!
Dunque pensavo ne avessero messi 2 (per assi) per questo mi sembrava strana la complicazione e la necessità di un bagno d'olio!

Ora consigliandomi di cercare "trasmissione cardano bicicletta" i risultati hanno più senso e spiegano tutto:

Ecco, questo si che può modificare l'asse di rotazione di 90°!!!
Ed infatti...

Thums up

Chiaro ed evidente!
Grazie a tutti!
____________________________________________________
Tutte la doc tecnica che volete: http://www.selidori.com/tech/
[-] The following 2 users Like selidori's post:
  • dfecia, Mattia_TO
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#8
Dunque, se non hanno il cambio con le varie ruote dentate, 99,999% avete a che fare con bici a cambio epicicloidale, proprio come quello della Prius! :D
Toyota Prius MY 2008...Natural Power a metano! Animatee
Toyota Prius MY 2007.
Toyota Yaris HSD 2012.
ex Fiat Multipla N/P MY 2005 (200.500km), Va 34/39
dal 2010 da Multipla N/P

Volvo 850 GLT 1992 GPL - Tartarini aspirato


Fabrizio De André diceva : "quello che non ho è quel che non mi manca"

Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#9
Ora che la linea a carbonella da viaggio mi ha mandato anche le foto, direi che non ci son dubbi, l'assenza della catena fa capire che o sono ruote coniche o cardani. Io però sono fan dell'epicicloidale, se non altro noto che quelle del bike sharing di torino mi obbligano spesso a tirar su la catena... Il cambio a deragliatore, specie se lasciato ad utenti poco rispettosi, è piuttosto inaffidabile...
Toyota Prius MY 2008...Natural Power a metano! Animatee
Toyota Prius MY 2007.
Toyota Yaris HSD 2012.
ex Fiat Multipla N/P MY 2005 (200.500km), Va 34/39
dal 2010 da Multipla N/P

Volvo 850 GLT 1992 GPL - Tartarini aspirato


Fabrizio De André diceva : "quello che non ho è quel che non mi manca"

Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#10
Che il comune di milano butti via regolarmente una vagonata di soldi e che i suoi amministratori neanche conoscano l'ammontare della spesa riferita ad un singolo servizio offerto ai cittadini è una vergognosa consuetudine.
Ormai queste biciclette sono in gran parte utilizzate da coloro che si spingono fino al limite dell'Area C in auto per poi entrarci in bicicletta....che pedalino pure come si faceva una volta che male non fa!

L'argomento non riguarda comunque solo i milanesi, ma tutti coloro che dalla provincia (o addirittura da altre provincie) si recano a Milano per lavoro....se ci fosse un progetto serio a livello regionale di mobilità sostenibile (a livello ambientale) forse la stessa area C sarebbe totalmente inutile.
vw scirocco 122 cv + xx cv
7,5 l/100 km


".....lo sai Elle che gli Shinigami mangiano solo mele?"

"Non importa quanto tu sia dotato, da solo non potrai mai cambiare il mondo. Ma è proprio questo che lo rende un posto così meraviglioso."

Shinygami, proud to be a member of Hybrid Synergy Forum since Oct 2012.
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  RSS - Bike-sharing a Benevento con bici a pedalata assistita e ricarica solare Lily 0 5.653 15-12-2011, 08:31
Ultimo messaggio: Lily
  RSS - Svezia, fattorie di alghe per il comune di Simrishamn Lily 0 412 12-12-2011, 02:55
Ultimo messaggio: Lily
  RSS - Bici d'appartamento, un quadro a due ruote Lily 0 444 11-12-2011, 08:55
Ultimo messaggio: Lily
  RSS - Bike Porn, quando la bici è sexy Lily 0 998 06-12-2011, 07:55
Ultimo messaggio: Lily
  RSS - Dopo l'emergenza rifiuti a Napoli è guerra tra il Comune e le lobby degli inceneritori Lily 0 476 06-12-2011, 06:35
Ultimo messaggio: Lily
  RSS - Regali di Natale 2011, il risparmio a lungo termine di una bici elettrica Lily 0 552 04-12-2011, 09:31
Ultimo messaggio: Lily
  RSS - Mobilità sostenibile, da Caserta la conferma: siamo all'anno zero Lily 0 400 27-11-2011, 06:13
Ultimo messaggio: Lily
  RSS - Inquinamento in Cina, degrado ambientale costa 3% del PIL Lily 0 413 12-11-2011, 04:55
Ultimo messaggio: Lily
  RSS - Addio ecopass, a Milano superpedaggio per (quasi) tutti Lily 0 386 05-11-2011, 07:55
Ultimo messaggio: Lily
  RSS - Milano, gratis le biciclette in metropolitana: il video di Mattia Calise Lily 0 347 18-10-2011, 07:31
Ultimo messaggio: Lily

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)