This forum uses cookies
This forum makes use of cookies to store your login information if you are registered, and your last visit if you are not. Cookies are small text documents stored on your computer; the cookies set by this forum can only be used on this website and pose no security risk. Cookies on this forum also track the specific topics you have read and when you last read them. Please confirm whether you accept or reject these cookies being set.

A cookie will be stored in your browser regardless of choice to prevent you being asked this question again. You will be able to change your cookie settings at any time using the link in the footer.


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
La verità sull'autonomia delle auto elettriche
#11
@Roberto72 non girare il dito nella piaga, che quei conti li ho fatti anch'io e alla Tesla invece ci arrivo davvero vicino.. É impressionante quanto denaro buttiamo dando per scontato che non ci siano alternative.
[-] The following 2 users Like Top's post:
  • Nicholas, roberto72
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#12
(25-08-2017, 09:17 )tommyover Ha scritto: Fino a quando non saranno presenti colonnine di ricarica veramente rapida in tutte le attuali stazioni di servizio (leggi: benzinai) sarà difficile che ci possa essere il grande salto di massa. Ci vorrebbe una legge serie e lungimirante che obligasse le attuali stazioni di servizio a dotarsene entro tot tempo.

In realtà le problematiche in Italia per l'installazione delle colonnine nelle stazioni di servizio sono sostanzialmente due:

la prima è che i benzinai non possono "vendere" elettricità secondo quanto previsto dalle leggi Italiche, fino a che non vengono modificate;

la seconda è che dal 2015 giacciono 50 milioni di Euro di fondi europei per l'installazione di colonnine di ricarica veloce nelle Autostrade italiane, ma Enel, Eni & Co. non si mettono d'accordo. Perchè?? Secondo me l'attività principale di Eni c'entra qualcosa.... Ranting2 Ranting2 Ranting2
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#13
Ma infatti andrebbe cambiata la legge, per consentire la vendità di elettricità nelle stazioni di servizio. Così che si supererebbe anche la discrepanza di averle principalmente solo sulla rete autostradale...

-- 

Tommaso
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#14
In Autostrada ci dovrebbero essere meno problemi legislativi o nessuno per l'installazione, perchè le colonnine sono gestite direttamente da un fornitore di energia (ad es. Enel - poi tralasciamo la qualità della gestione, da parte di Enel, di tutte le sue colonnine, siano esse lente, accelerate o fast) e non dal gestore dell'impianto di carburanti.
Per fortuna la mobilità elettrica sta andando avanti anche grazie all'installazione di colonnine Fast da parte di soggetti economici non fornitori di energia (IKEA - LIDL - ESSELUNGA), che tra l'altro forniscono un servizio gratuito (probabilmente proprio per le leggi esistenti).
Le colonnine veloci servono per i viaggi, quindi sarebbe giusto installarle in Autostrada o comunque in posti necessari per la mobilità elettrica (ad esempio ai piedi di salite impegnative), mentre normalmente si dovrebbe ricaricare alle colonnine lente o accelerate (e se ne stanno installando sempre di più), per garantire una maggiore durata delle batterie.

Il cambio di mentalità di cui parlavo prima è anche questo, cioè che siamo abituati a "fare il pieno" quando siamo quasi senza benzina/gasolio. Con l'auto elettrica, invece, si fanno molti più rifornimenti (biberonaggi) di entità minore, così come in viaggio non si aspetta di avere "il pieno" per staccarsi dalla colonnina Fast e proseguire il viaggio perchè tra l'85% ed il 100% di carica il tempo impiegato cresce notevolmente. Infatti se carico ad una Fast dal 30% all'80% in 25 minuti (numeri a caso), con un delta SOC del 50%, per ricaricare lo stesso delta tra il 45 ed il 95% di SOC impiegherò 60 minuti.
[-] The following 1 user Likes roberto72's post:
  • Top
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#15
Mi domando perche' per il riscaldamento invernale non vengono montati riscaldatori tipo Webasto, ampiamente utilizzati nel nord Europa.
Certo bruciano carburante fossile, ma si risparmierebbero preziosi elettroni, inoltre si potrebbe riscaldare pure la batteria che diminuisce le performance al freddo.
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#16
Principalmente per questo motivo
https://youtu.be/cSqOSG3xnwg
[-] The following 4 users Like roberto72's post:
  • GTE-luif, Nicholas, Piomba11, Top
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#17
Quando verranno consegnate in Italia a fine 2018 le prime Tesla model 3, secondo me iniziera´veramente l´era dell´auto elettrica grazie alla rete Super Charger di Tesla, ad oggi come promesso da Tesla la rete di ricarica veloce sta coprendo l´Italia da nord a sud ed e´di questi giorni il Supercharger Rally dove una model S100D si e´fatta il giro d´Italia in 3 gg dal 22 al 24 agosto utilizzando esclusivamente la rete supercharger - ai primi di settembre sara´inaugurato il secondo Tesla Store con centro Assistenza in Italia a Padova.

http://www.ecomotori.net/_/ecocarburanti...-ele-r4929



https://www.tesla.com/it_IT/findus#/boun...ame=Europe

nella foto le tesserine in grigio indicano super charger di prossima apertura entro il 2017.
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#18
(24-08-2017, 10:46 )Nicholas Ha scritto: Certo, è perfettamente lecito decidere di andare a non più di 110 km/h in autostrada, migliorando notevolmente i consumi; a ben pensarci molte volte la maggior velocità non vale la candela, non solo in termini di consumi ma anche di sicurezza, confort e quant’altro (e alla fine qual è il reale risparmio di tempo?).

a 110 km/h si percorrono 110 km in 1 h.
a 130 km/h si percorrono 110 km in 0.8461 h (110 km / 130 km/h = X h)

1 h = 60 min.
0.8461 h = 51 min scarsi.

ai 130 km/h ci impieghi 9 minuti e passa in meno per effettuare la stessa distanza.

che equivalgono ad un 15% in meno di tempo per percorrere la stessa strada.

su 1 h sono 9 min, su 2 h sono 18 min, su 3 h sono 27 min.

Ohyeah
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#19
(25-08-2017, 01:00 )Top Ha scritto: Tutto giustissimo, condivido in pieno. Di fatto, a condizioni attuali, l'unica elettrica che fa per me è Tesla, non solo per l'autonomia, ma per la rete di supercharger a 120kW strategicamente posizionati. Unico problema il costo decisamente impegnativo a dir poco, ma mi sto convincendo al grande passo.

hai una rx450h, non è che costi tanto meno eh  Bleh
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#20
(25-08-2017, 09:55 )Top Ha scritto: @Roberto72 non girare il dito nella piaga, che quei conti li ho fatti anch'io e alla Tesla invece ci arrivo davvero vicino.. É impressionante quanto denaro buttiamo dando per scontato che non ci siano alternative.

Perchè finchè paghi poco l'auto e tanto le manutenzioni / costi di gestione non ci fai caso, perchè lo stipendio è mensile e non annuale, e quindi ti costa meno tirare fuori 50€ di carburante piuttosto che avere un'auto che costa il doppio in acquisto ma la metà in consumo.

E comunque il problema B in italia è l'elevato costo dell'energia elettrica. Con la mia ct200h sto sui 3€ per 100km. Faccio 19km/l di media gpl, qui da me il gpl costa 0.55€,    2,894736842105263 € per 100km.
Calcola un minimo consumo di benzina. Metti 3.10€ x 100km. Clima sempre acceso settato a 24° con temperatura esterna di 30° e in automatico.

1kWh costa in media 0.20€ (fra tasse e tutto), se fai 8km con 1kWh implica che devi consumare 12.5kWh per percorrere 100km. 12.5 x 0.2 = 2.5€ senza clima e a basso risparmio. Una tesla fa 5 di media, quindi sono 20 x 0.2 = 4€

Ovvio, non hai bollo, ne tagliandi. Quindi per un basso chilometraggio conviene moltissimo!

Ovvio se poi ricarichi nei supercharger a 0.4€/kWh, passi da 2.5 a 5€ e da 4 a 8€.

Sembrano pochi 2€ in più per 100km, ma con 10.000 km anno sono 200€ in più. Il bollo.
Con 20.000km anno sono 400€ in più.

Quindi è tutto da ponderare. Anche perchè le pure elettriche costano parecchio in più, e quindi dovresti ammortizzare quel costo.

L'ideale sarebbe, turnista di notte, di giorno dorme, auto in ricarica e pannelli solari. Paghi il pannello ma l'energia che produci va nella macchina, no accise e sopratutto non gliela vendi al fornitore a metà rispetto a quello che tu la paghi!
[-] The following 1 user Likes NakedSnake's post:
  • Nicholas
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Colonnine elettriche di ricarica in VDA robikinkela 5 708 19-09-2017, 08:48
Ultimo messaggio: Carlo A.
  Anche toyota produrrà auto elettriche? arabykola 55 6.929 05-09-2017, 10:42
Ultimo messaggio: hpx
  Auto elettrica solare Sion, debutto sul mercato entro il 2018 - GreenStyle berna7 15 3.255 27-07-2017, 03:20
Ultimo messaggio: Battery Drain
  Auto Elettriche SI/NO vostri parei e motivazioni. George 111 14.350 15-06-2017, 07:02
Ultimo messaggio: Nicholas
  Batterie auto elettriche Prius64 6 1.216 05-06-2017, 11:23
Ultimo messaggio: presmanno
  Conversioni di vecchi rottami in auto elettriche omologate arabykola 48 3.583 24-05-2017, 05:07
Ultimo messaggio: MauroneRelax
  La nuova ZOE con autonomia 400 Km che ne pensate? George 24 5.812 05-03-2017, 05:10
Ultimo messaggio: geronimus
  Ma dove va il futuro dell' auto elettrica connessa? George 0 1.006 15-02-2017, 11:06
Ultimo messaggio: George
  Auto elettriche non tedesche acquistabili in italia MauroneRelax 12 2.427 11-01-2017, 04:13
Ultimo messaggio: Carlo A.
  Ricarica auto dai lampioni stradali Maxwell61 11 1.763 20-10-2016, 02:22
Ultimo messaggio: tamerlano

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)