This forum uses cookies
This forum makes use of cookies to store your login information if you are registered, and your last visit if you are not. Cookies are small text documents stored on your computer; the cookies set by this forum can only be used on this website and pose no security risk. Cookies on this forum also track the specific topics you have read and when you last read them. Please confirm whether you accept or reject these cookies being set.

A cookie will be stored in your browser regardless of choice to prevent you being asked this question again. You will be able to change your cookie settings at any time using the link in the footer.

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prius V2 Cambiamento significativo
batteria nuova generazione
#11
(02-01-2017, 01:36 )prius-furlane Ha scritto: Mi pare di aver letto da qualche parte che quelle al litio sono piu' sensibili alle temperature.

Le NiMh della Prius V4 sono state migliorate dal punto di vista della densita' energetica.
Esatto.. le ioni e polimeri di litio sono sensibili alla temperatura.. più calda é la batteria e più si "consuma", cioé, meno energia può assorbire, anzi, meno elettroni, se bisogna essere precisi.

Quindi batteria li ion o li po a 30°C per 10 anni, senza mai un utilizzo, é comunque finita, morta, da buttare.
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#12
(09-01-2017, 07:52 )Iba21 Ha scritto: Meglio! Così fra 5 anni uno con una prius v3 o auris o ecc ecc potrà reperire celle più recenti da auto più recenti

Anche se fosse, il sistema continuerebbe a limitare le correnti correnti e non sfrutterebbe le migliorie
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#13
(02-01-2017, 02:52 )gpsambe Ha scritto: le litio, oltre ad essere più costose delle NiMh, sono più inquinanti in fase produttiva e di smaltimento, hanno un degrado dovuto al numero di cicli di carica e scarica, effettuabile, relativamente modesto rispetto a quello delle NiMh.

(09-01-2017, 07:54 )Iba21 Ha scritto: le ioni e polimeri di litio sono sensibili alla temperatura.. più calda é la batteria e più si "consuma"

Le Ni/Mh vicino ai 30°C danno il loro miglior rendimento, al freddo hanno rendimenti molto più bassi ma sono durevoli, robuste ed economice, e per l'uso che se ne fa con il sistema ibrido normale (non Plug-In) vanno più che bene.

Le Litio perdono meno efficienza alle basse temperature rispetto alle NiMh, ed hanno più densità, questo le rende più adatte su ibride Plug-in ed elettriche.

Ho notato che modelli di auto elettriche che adottano le "litio polimeri" danno garanzie che durano quasi il doppio del tempo rispetto alle "litio ioni" e supportano correnti di ricarica maggiori, ed hanno anche maggiori capacità. Hyundai e Kia già le usano, ho il sospetto che anche la Nuova Leaf, che garantisce la batteria anche lei per 8 anni potrebbe averla adottata.

Potremmo avere due "treni" di batterie oltre che 2 treni di "gomme".
Le NiMh d'estate e le Litio d'inverno :-)
[-] The following 1 user Likes MauroneRelax's post:
  • gpsambe
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#14
(09-01-2017, 08:07 )MauroneRelax Ha scritto: Anche se fosse, il sistema continuerebbe a limitare le correnti correnti e non sfrutterebbe le migliorie
Scusa eh ma, se le batterie son nuove perché dovrebbe limitare le correnti?
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#15
(09-01-2017, 08:21 )MauroneRelax Ha scritto: Le Ni/Mh vicino ai 30°C danno il loro miglior rendimento, al freddo hanno rendimenti molto più bassi ma sono durevoli, robuste ed economice, e per l'uso che se ne fa con il sistema ibrido normale (non Plug-In) vanno più che bene.

Le Litio perdono meno efficienza alle basse temperature rispetto alle NiMh, ed hanno più densità, questo le rende più adatte su ibride Plug-in ed elettriche.

Ho notato che modelli di auto elettriche che adottano le "litio polimeri" danno garanzie che durano quasi il doppio del tempo rispetto alle "litio ioni" e supportano correnti di ricarica maggiori, ed hanno anche maggiori capacità. Hyundai e Kia già le usano, ho il sospetto che anche la Nuova Leaf, che garantisce la batteria anche lei per 8 anni potrebbe averla adottata.

Potremmo avere due "treni" di batterie oltre che 2 treni di "gomme".
Le NiMh d'estate e le Litio d'inverno :-)
Comode da cambiare

Le li po sono una evoluzione delle li ion e sono migliori.

Sul lato durata, é solo perché le li po hanno più emergia per peso, sennò son più durature le ni mh

Basti vedere i vecchi nokia.. ho un 3330 nel cassetto, la batteria regge ancora, provato a caricarla ed usarlo

Certo, in una auto elettrica più energia ricaricata meglio é

se i super condensatori immagazzinassero più energia, magari mettendoli in celle di azoto liquido
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#16
Non sarà cambiata, ma si è evoluta. La nostra è la seconda generazione, la Prius V4 e la C-HR è la quarta

Ok, in sintesi se io con la  Prius V2 faccio 5 km in puro elettrico,con le nuove generazioni quanti ne faccio(perchè il cambiamento è tutto lì)
un saluto al forum Biggrin2
enrico47, Fiero di essere membro del Hybrid Synergy
Forums dal Oct 2007.






Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#17
Eh no, non é affatto tutto li. La V2 ha un limite di corrente prelevabile che limita l'aiuto elettrico nelle velocità più alte e la velocità raggiungibile in elettrico a parità di capacità di carica ed autonomia elettrica.
[-] The following 1 user Likes MauroneRelax's post:
  • nox1111-52
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#18
Ma ne val la pena spendere ipoteticamente 30.000 euro per una ibrida che in fondo in fondo non è cosi rivoluzionaria alla vecchia cara V2 ?
Ovviamente qualcosa è cambiato,ma il nocciolo del cambiamento è ancora da venire,mi riferisco alla batteria ibrida.
Un saluto al forum Biggrin2
enrico47, Fiero di essere membro del Hybrid Synergy
Forums dal Oct 2007.






Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#19
Rispetto alla V2 il salto c'è.. Il termico da 1.5 a 1.8 ancora più efficiente di quello della V3, motori elettrici meno pesanti e meno limitati sul regime di rotazione massimo, efficienza inverter e motori elettrici aumentata anche grazie al voltaggio di lavoro molto più alto, copertura del radiatore automatizzata.. É lo stesso sistema della V3 migliorato leggermente, ma rispetto alla V2..
[-] The following 1 user Likes MauroneRelax's post:
  • valium64
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#20
(19-01-2017, 10:31 )MauroneRelax Ha scritto: Rispetto alla V2 il salto c'è.. Il termico da 1.5 a 1.8 ancora più efficiente di quello della V3, motori elettrici meno pesanti e meno limitati sul regime di rotazione massimo, efficienza inverter e motori elettrici aumentata anche grazie al voltaggio di lavoro molto più alto, copertura del radiatore automatizzata.. É lo stesso sistema della V3 migliorato leggermente, ma rispetto alla V2..

Ho avuto la Prius2 dal 2004, poi sono passato alla Prius3 e quindi all'Auris. Tutte auto affidabili anche in caso di urti distruttivi. Però grandi miglioramenti... non ne ho visti anzi. La Prius2 aveva due luci di retromarcia, due retro antinebbia, due piccoli difetti di progetto (acqua nel vano batteria e sotto il parabrezza per le foglie degli alberi); ma ci ho fatto quasi 200000 km cambiando solo 2 lampadine da 5w. Made in Japan.
Anche la Prius3 ha viaggiato molto, ma soprattutto ha protetto me e la moglie quando siamo stati violentemente tamponati... però ancora ricordo che NON ho trovato un grande miglioramento nella guida. Tempo di accelerazione peggiore nonostante la maggior cilindrata e potenza, sostituzione batteria 12V e fari.
Ora l'Auris ha un abitacolo più piccolo, sfruttato meglio e, col passo più corto posso andare a posteggiare in luoghi che erano proibiti alla Prius (strisciava sotto), ma "Made in Brexit" non è proprio la stessa cosa... e come si può omologare un'auto con quei fari ??? (mi serviva subito dopo il tamponamento e ho dovuto accettare la versione fari alogeni).mo domando: i MiniSUV costruiti in Turkey avranno la stessa affidabilità?
Ma resta la domanda... Mauro, davvero paragonando i diversi modelli ti sembra così evidente il miglioramento? In tredici anni pensavo che potessero esserci per la Toyota anche aggiornamenti mediali più spiccati e... motoristicamente almeno le valvole senza albero a camme o... chissà.
Prius2 dal 2004, poi Prius3 e ora Auris HSD per un totale di 330.000 km ibridi finora.
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)