This forum uses cookies
This forum makes use of cookies to store your login information if you are registered, and your last visit if you are not. Cookies are small text documents stored on your computer; the cookies set by this forum can only be used on this website and pose no security risk. Cookies on this forum also track the specific topics you have read and when you last read them. Please confirm whether you accept or reject these cookies being set.

A cookie will be stored in your browser regardless of choice to prevent you being asked this question again. You will be able to change your cookie settings at any time using the link in the footer.


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Anche toyota produrrà auto elettriche?
#51
@dfecia: non è proprio così.
Qui non si parla di picchi di consumo dilazionati, si parla di picchi di consumo concentrati in pochi minuti, nell'ottica di una visione futura dove la ricarica avverrebbe in pochi minuti. E' stato spiegato molto bene con qualche esempio qualche post fa.
La ricarica a 3kW o anche più che dura tutta la notte non creerebbe certo problemi. Anzi, come dici tu equilibrerebbe un pò i consumi e permetterebbe una migliore gestione delle previsioni di rete a tutto vantaggio dell'economia.

Enrico
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#52
E’ stato emanato il Decreto Legislativo del 16 dicembre 2016, n. 257 sulla realizzazione di una infrastruttura per i combustibili alternativi.
Il decreto stabilisce requisiti minimi per la costruzione di infrastrutture per i combustibili alternativi, inclusi i punti di ricarica per i veicoli elettrici e i punti di rifornimento di gas naturale liquefatto e compresso, idrogeno e gas di petrolio liquefatto, da attuarsi mediante il Quadro Strategico Nazionale.

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/ser...iorni=true

Enrico
[-] The following 1 user Likes recce's post:
  • valium64
Thanks given by: valium64
Cita messaggio
Thanks given by: valium64
#53
(26-01-2017, 11:18 )recce Ha scritto: Poi, con i contatori da 3kW ricarichi 100 km ? Ok, prova a proporre auto con serbatoio da 100 km alla gente e che si riempono in qualche ora. Poi vediamo.

3 kW sono circa 100 km in 6 ore.
Ipotizzando una nottata do 8 ore, si riempie quanto consumato di giorno (mediamente).
Quando le auto avranno 400 km di autonomia non si arriverà a casa tutti i giorni avendo consumato tutti i kilometri disponibili.
Nè è necessario tutte le mattine partire con il serbatoio di 400 km pieno, si potrà partire con soli 100 o 200 km.
Per tutte le necessità extra ci deve essere sul territorio una rete efficiente di ricarica veloce.



(26-01-2017, 11:18 )recce Ha scritto: Tutto si può fare, ma ci si scontra sempre con la dura realtà: tempo e soldi.

Questo è poco ma sicuro, ma vale per tutte le tecnologie elettriche che in Italia sono state scoraggiate dai tempi della Guerra del Kippur.
Carlo A., proud to be a member of Hybrid Synergy Forum since Jun 2012.
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#54
(27-01-2017, 09:36 )recce Ha scritto: Qui non si parla di picchi di consumo dilazionati, si parla di picchi di consumo concentrati in pochi minuti, nell'ottica di una visione futura dove la ricarica avverrebbe in pochi minuti. E' stato spiegato molto bene con qualche esempio qualche post fa.

E' vero che la ricarica veloce è un problema, in Italia.
Se ne rendono conto i primi operatori della ricarica veloce che si scontrano con costi elevati e difficoltà tecniche ad ottenere la potenza necessaria.
Infatti la ricarica veloce in Italia è pochissimo diffusa (in confronto con l'Europa è impietoso) mentre quella standard, malgrado tutto un pochino c'è.
Non per nulla diversi soggetti, più o meno interessati, predicano contro la ricarica veloce e la scoraggiano, ritenendola inutile ed eccessivamente costosa (cosa paradossale, visto che il più grande costruttore di stazioni veloci si trova proprio in Italia).

Tuttavia è un problema che va affrontato e gestito. Pena un ulteriore allontanamento tecnologico dell'Italia dal resto dell'Europa. Il sia pure timido ingresso di Enel nella ricarica veloce, dopo averla snobbata per anni, è un segnale.

Ricordo, comunque, che la ricarica veloce copre una parte ridotta delle necessità di ricarica: meno del 20%,
Carlo A., proud to be a member of Hybrid Synergy Forum since Jun 2012.
[-] The following 1 user Likes Carlo A.'s post:
  • dfecia
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#55
E' incoraggiante che partendo da posizioni apparentemente diverse, spesso, discutendo civilmente e apertamente, si giunga poi a idee convergenti.
Purtroppo è una situazione sempre meno diffusa in giro.
Qui ci salviamo ancora.

Enrico
[-] The following 3 users Like recce's post:
  • Carlo A., Nicholas, valium64
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#56
Ecco una intervista a Takeshi Uchiyamada presidente di Toyota a CNBC che spiega finalmente cosa vi è dietro alla scelta di produrre anche auto elettriche.

Presidente di Toyota: La tecnologia della batteria deve evolvere prima di una adozione diffusa sui veicoli elettrici.



Nonostante il notevole interesse intorno ai veicoli elettrici, il Presidente della casa automobilistica Toyota è scettico che i consumatori abbracceranno tali vetture immediatamente, date le attuali limitazioni della tecnologia delle batterie.

Le osservazioni formulate da Takeshi Uchiyamada, fatta a CNBC in un'intervista esclusiva, segnano un allontanamento dal sentimento di diversi giocatori in un settore che sta cercando di passare rapidamente alla più tecnologia "verde". Volvo, per esempio, ha dichiarato che tutti i modelli lanciati dopo il 2019 saranno completamente elettrici o ibridi.

"Devo dire in anticipo che non siamo contro i veicoli elettrici. Ma i veicoli elettrici per coprire lunghe distanze hanno attualmente bisogno di essere dotati di un sacco di batterie che richiedono una notevole quantità di energia e di tempo per caricare. "C'è anche la questione della durata delle batterie” ha dichiarato.

"Ma nel momento che leggi e regolamenti (che favoriscono lo sviluppo dei veicoli elettrici) entrano in vigore in luoghi come la Cina e gli Stati Uniti, i produttori di automobili non avranno alcuna scelta, dovranno produrre e vendere i veicoli elettrici o rischieranno di andare fuori mercato," ha dichiarato. "Toyota non fa eccezione ma siamo scettici, non ci sarebbe un rapido spostamento ai veicoli elettrici puri vista la domanda e le esigenze che gli utenti chiedono e si aspettano da un veicolo.“
Uchiyamada ha dichiarato che altre due o tre scoperte più tecnologiche sono necessarie prima che i veicoli possono essere completamente alimentati da batterie. Tuttavia, ha ammesso che qualche forma di elettrificazione è inevitabile e che Toyota sta già lavorando allo sviluppo di migliori batterie per alimentare le sue vetture.
La conoscenza non serve a nulla se non viene condivisa.

[-] The following 6 users Like hpx's post:
  • Calpietzo, Eux, recce, renatomn74, ziocar, Zotto
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Colonnine elettriche di ricarica in VDA robikinkela 5 708 19-09-2017, 08:48
Ultimo messaggio: Carlo A.
  La verità sull'autonomia delle auto elettriche Nicholas 66 2.540 28-08-2017, 11:19
Ultimo messaggio: pepo154
  Auto elettrica solare Sion, debutto sul mercato entro il 2018 - GreenStyle berna7 15 3.256 27-07-2017, 03:20
Ultimo messaggio: Battery Drain
  Auto Elettriche SI/NO vostri parei e motivazioni. George 111 14.350 15-06-2017, 07:02
Ultimo messaggio: Nicholas
  Batterie auto elettriche Prius64 6 1.216 05-06-2017, 11:23
Ultimo messaggio: presmanno
  Conversioni di vecchi rottami in auto elettriche omologate arabykola 48 3.583 24-05-2017, 05:07
Ultimo messaggio: MauroneRelax
  Fiat 500 elettrica anche in Italia George 10 2.017 24-04-2017, 09:03
Ultimo messaggio: Nicholas
  Toyota Full EV aleraga84 12 2.510 02-03-2017, 12:02
Ultimo messaggio: hpx
  Ma dove va il futuro dell' auto elettrica connessa? George 0 1.006 15-02-2017, 11:06
Ultimo messaggio: George
  Auto elettriche non tedesche acquistabili in italia MauroneRelax 12 2.427 11-01-2017, 04:13
Ultimo messaggio: Carlo A.

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)