This forum uses cookies
This forum makes use of cookies to store your login information if you are registered, and your last visit if you are not. Cookies are small text documents stored on your computer; the cookies set by this forum can only be used on this website and pose no security risk. Cookies on this forum also track the specific topics you have read and when you last read them. Please confirm whether you accept or reject these cookies being set.

A cookie will be stored in your browser regardless of choice to prevent you being asked this question again. You will be able to change your cookie settings at any time using the link in the footer.

Valutazione discussione:
  • 2 voto(i) - 3 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Auris 2013 Il thread dello Sweet "E" Point
#1
Ultimamente abbiamo parlato molto di "Sweet point" in vari thread, e in particolare Aleraga84 aveva inaugurato un thread per una condizione specifica nella quale aveva identificato una condizione di "Sweet point", questo:

http://www.hybrid-synergy.eu/showthread.php?tid=44301

Tuttavia una serie di considerazioni e riscontri legati allo "sweet point" sono stati fatti da diversi utenti nei thread piu disparati e non sempre messi in relazione allo Sweet Spot, ma presentati come considerazioni generiche.
In piu, cosa fondamentale, non è stato ben spiegato come, dal punto di visto pratico, si giunge allo sweet point, cosa che richiede un consapevole movimento.
Insomma, in giro le informazioni disperse ci sono quasi tutte, ma non un posto dove viene riassunta una precisa procedura.

I miei ultimi test, di cui parlo in questo messaggio:
http://www.hybrid-synergy.eu/showthread....#pid411475
mi hanno permesso di isolare alcuni punti che reputo semplici e fondamentali. Vorrei riassumerli per comodità di tutti e fornire uno spazio per ulteriori approfondimenti.

Il motivo per cui ho specificato che la cosa vale per Auris 2013/Prius 2012, è perchè varie discussioni su Yaris e Auris 2010 mi hanno fatto capire che potrebbero esserci reazioni differenti dei sistemi proprio al fine del raggiungimento del punto in questione (vedi punto3). Prima ci chiariamo le idee su Auris 2013, poi vediamo se gli utenti Yaris e Auris/Prius 2010 ci si ritrovano. Altrimenti diventa un dialogo tra sordi.

----------------------------------------------------------

I punti fondamentali:

1) Sei allo sweet point se stai marciando con la lancetta del Power meter sulla barra verticale della "E" di ECO dell'indicatore POWER METER con ICE acceso.

Note: Per sottolineare l'importanza della posizione, lo chiamo lo Sweet E Point.
Come già segnalato da Aleraga84, la posizione migliore può essere anche un pelo sotto quella citata, e aggiungo io, anche un pelo sopra. Dettaglieremo poi.

2) Lo sweet point non è esclusivo di una combinazione di velocità/RPM/consumi istantanei ma ci si può permanere a velocità diverse con risultati diversi.

Note: Questo è importante e non è stato troppo sottolineato. Proprio questa possibilità può essere sfruttata per rimanere nel range ottimale, ma cambiare velocità, utilizzando il punto 3).

3) Per ritrovarsi sullo Sweet Spot ad una prescelta velocità (entro un campo che definiremo piu precisamente) si deve applicare un Pulse a 3/4 del campo ECO per una certa durata e poi mollare l'acceleratore per portare la barra sulla E di ECO e farcela rimanere, con il piede fermo o con il CC se ci sono le condizioni.

A seconda delle condizioni, in quella posizione a piede fermo su E, la velocità aumenterà da sola oppure rimane costante. Al di fuori del campo di applicabilità (vedi alta velocità) ritornare sulla E procurerebbe una diminuzione della velocità.

Note: Questo movimento è la cosa fondamentale e ricordo solo un Yarista che lo aveva identificato e segnalato l'importanza, ma non si parlava di sweet point, bensi in generale.

4) Per semplificare al massimo, possiamo dire che in tutte le condizioni in cui serve potenza e l'auto non può andare in Glide a motore spento vuoi per inerzia vuoi per pendio favorevole, piu tempo si passa con la lancetta sulla barra verticale della lettera E, meglio è per la media consumi.

------------------------------------------------

Ho messo i punti sintetizzando, vanno messi tanti puntini sulle i ancora, e lo faremo approfondendo i punti uno a uno con la collaborazione di tutti. Incluso discutere l'opinabile definizione di Sweet point.

In questo caso il criterio che ho applicato è la definizione del punto che, per una data velocità costante, realizza il consumo migliore possibile.

Qualcun'altro potrebbe scegliere la definizione "solo se la percorrenza istantanea supera i 28 km/lt" o qualsivoglia altra cosa. Mettiamoci d'accordo.

La pratica dello sweet point non è in concorrenza al P&G ma serve a chi guida senza tira e molla e vuole ridurre i consumi al minimo. Se convenga di piu il P&G o la marcia allo Sweet Spot non è la questione in oggetto e credo sarebbe anche difficile fare dei test per confrontare i risultati, proprio per problemi di confrontabilità delle condizioni e stile guida adottato. Magari se ne potrà parlare quando capiamo e ottimizziamo meglio la marcia sullo Sweet Spot.

PS: Ovviamente si parla sempre di ICE acceso, mai di procedere in EV!
[-] The following 12 users Like Maxwell61's post:
  • Al75, cloud679, janka, magic32, master, Max_it, nk21, pistarino, SeSar, Trinacria, Vaarda, vn800art
Thanks given by: aleraga84 , master , pistarino , SeSar , Sestante , janka , Al75 , cloud679 , Max_it
Cita messaggio
Thanks given by: aleraga84 , master , pistarino , SeSar , Sestante , janka , Al75 , cloud679 , Max_it
#2
Un'altro argomento interessantissimo è perchè succede tutto questo nel sistema HSD. Ma è cosa del tutto scollegata all'utilizzo stesso della tecnica Sweet point.

Vedendo i vecchi log di Torque dei miei extraurbani percorsi a velocità costante mi era già saltato all'occhio che procedevo a RPM molto maggiori delle auto di "paragone". Ho attribuito l'effetto, in mancanza di altro, ad una superiore resistenza al moto della Lounge rispetto alla Active (maggior resistenza che esiste ma forse è meno di quanto quei paragoni indicavano). Difficile immaginare altro per una velocità costante.

Ora sono andato a vedere il log dei 50 km percorsi con la tecnica dello Sweet Spot, su stesse strade e simili velocità, ma in condizioni peggiori per l'avanzamento al moto causa freddo e pneumatici invernali: mediamente ad occhio direi un 100 giri in meno!

La mia spigazione è che il movimento di fare Pulse e poi tirare indietro l'acceleratore, provochi un allungamento dei rapporti dell'E-CVT , che resta innestato su un rapporto piu lungo rispetto alla condizione di far accelerare gradatamente l'auto per arrivare alla velocità desiderata.

La cosa coinciderebbe con l'osservazione spesso fatta da molti che una guida con accelerazioni piu "vivaci" sembra portare vantaggi inspiegabili nei consumi.

Insomma, l'effetto deriverebbe dall'HSD che predilige far girare ICE piu veloce e piu scarico di quanto sarebbe ottimale per i consumi. Come dire ostacolare la condizione di marcia alta e giri bassi che si usa con i cambi manuali per consumare di meno.
Infatti non oso immaginare che risultati fantastici si avrebbero se ICE fosse accoppiato con un cambio manuale....

per ora me la spiego così, si accettano proposte alternative.
Thanks given by: SeSar
Cita messaggio
Thanks given by: SeSar
#3
Grazie max per aver aperto questo 3d, sicuramente ora riusciremo a concentrare le nostre prove e opinioni. tanto per la cronaca ieri, sotto la pioggia, con la strada piena di piscine e ben trafficata, ho fatto un rettilineo a/r di 2.6 + 2.6 km, tutto in Sweet Spot

l'ho fatto in eco mode, con la quale sto guidando da un mesetto. nonostante le condizioni della strada, accelerando fino a + di 70, poi powerometro su E, la velocità si è stabilizzata più bassa a occhio 62-63 di tachimetro, istantaneo a 25, e con la pioggia rumore del motore totalmente assente

per dire, non mi era possibile fare P&G, in quelle condizioni il rallentamento sarebbe stato troppo vistoso, e lo sweet point tac è venuto da solo, con un po' di pratica Smile
Auris 2013 lounge

SEI UN NUOVO UTENTE?
Leggi qui,  qui e .... Anche qui

[-] The following 2 users Like aleraga84's post:
  • Maxwell61, SeSar
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#4
Grazie a te per aver contribuito con le tue osservazioni già da tempo a evidenziare la storia dello sweet point Thums up

Per inciso, dovendo trafficare con un punto preciso della lancetta, trovo anch'io che Ecomode faciliti il lavoro, anche se ancora faccio fatica ad abituarmi alla pressione eccessiva da applicare al pedale, specie per lunghi tratti...

Il tuo ultimo messaggio mi dà poi modo di ricordare una cosa importante: abbiamo detto che soprattutto i lunghi tratti a velocità costante sono terreno per lo sweet point, se non addirittura quelli che permettevano l'uso del CC.

Uno dei motivi per i quali ho aperto questo thread è che fondamentalmente, appena si prende un pò di pratica, in quel punto ci si può andare anche per brevi tratti che implicano decelerazioni, tipo l'andatura in città trafficata ma non molto o il susseguirsi di rotonde.

Avrai notato che prendendo un minimo di pratica, dopo il Pulse per accelerare da fermo o da bassissima velocità, il piede istintivamente impara a posizionarsi sulla E, ora che sappiamo che il sistema non passa affatto in EV alla metà di ECO ma bensì sotto la barra verticale di E.

Quindi per i brevi tratti, vedo il pezzetto della marcia su E come un'intermezzo tra il Pulse della partenza, e la messa in N per andare in Glide a motore spento per rallentare.
Cioè come se il P&N puro fosse un tratto con marcia allo Sweet Spot pari a zero. Allungandosi il tratto a velocità costante in cui è possibile andare in Sweet Spot, il tratto diventa sempre piu un P&N "stretched" Smile Ovviamente se è P&G "stretched" è lo stesso.

Quindi mi piace sottolineare che questa guida allo Sweet Spot può essere integrata con la guida normale. Quello che eventualmente richiederebbe delle distanze piu lunghette sarebbe l'uso del CC.
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#5
Personalmente trovo molto comodo ed immediato raggiungere lo Sweet Spot osservando il contagiri (quando riesco a far scendere il ICE a 1000 RPM e mantenerlo acceso a quel regime, do un'occhiata al consumo istantaneo e vedo sempre valori tra i 2,7-3,3 lt%)
Confermo che il HSD tende ad allungare molto il rapporto di trasmissione dopo un'accelerata fino al limite tra le zone ECO/POWER
Moto Guzzi Superalce 500 (1947)
Moto Guzzi California Special 1100 (2000)
Moto Guzzi Griso 1100 (2006) the best  Thums up
Ducati 900 SS (1992)
[-] The following 3 users Like master's post:
  • Maxwell61, Orion1279, SeSar
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#6
(05-01-2014, 06:05 )master Ha scritto: Personalmente trovo molto comodo ed immediato raggiungere lo Sweet Spot osservando il contagiri (quando riesco a far scendere il ICE a 1000 RPM e mantenerlo acceso a quel regime, do un'occhiata al consumo istantaneo e vedo sempre valori tra i 2,7-3,3 lt%)
Il contagiri è sicuramente interessante ma devo dire che non fornisce l'informazione fondamentale , a colpo d'occhio, che fornisce la lancetta che ti dice se sei o stai andando a rischio di EV.

Tempo fa provavo anch'io a "forzare" i giri per portarmi sui 1000 rpm con Torque, ma regolarmente finivo per slittare in EV, cosa che non mi capita con la lancetta sulla barra verticale di E, a meno che non voglia fare lo splendido a cercare il punto piu basso possibile come ho fatto ieri sera al ritorno, finendo per consumare di piu per le continue accensioni/spegnimenti Smile

Diverso è se siamo sopra la soglia dello spegnimento dei 75-80 km/h tachimetrici: sono curiosissimo di provare la tecnica lìddove non c'è pericolo di finire in EV. In quel caso credo gli RPM potrebbero essere un ottimo riferimento. Ne riparliamo, e invito tutti a provare di andare sullo Sweet Spot della E a velocità maggiori della velocità di spegnimento ICE.

C'è poi un'altro buon motivo per abituarsi alla lancetta: non richiede l'ambaradan di Torque e il riscontro dell'effetto è immediatamente visibile nell'utile (non pensavo l'avrei mai detto Smile ) barra del consumo istantaneo di Auris.

Peraltro ho appena messo il PID del power meter su Torque: c'è da verificare se quel numerino non possa essere miglior riferimento rispetto ai giri, che per inciso secondo me , a velocità diverse, possono variare. Provare, provare il PID!
Citazione:Confermo che il HSD tende ad allungare molto il rapporto di trasmissione dopo un'accelerata fino al limite tra le zone ECO/POWER
Ho scritto di fare Pulse a 3/4 di ECO come dato orientativo. Vivamente sollecito a vedere se facendo Pulse verso altri punti provoca un ulteriore allungamento del rapporto e miglior consumo!! Importante!
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#7
Thread interessantissimo, mi sono sottoscritto!
Saluti

[-] The following 1 user Likes vn800art's post:
  • Maxwell61
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#8
(05-01-2014, 06:34 )Maxwell61 Ha scritto: C'è poi un'altro buon motivo per abituarsi alla lancetta: non richiede l'ambaradan di Torque e il riscontro dell'effetto è immediatamente visibile nell'utile (non pensavo l'avrei mai detto Smile ) barra del consumo istantaneo di Auris.

Vivamente sollecito a vedere se facendo Pulse verso altri punti provoca un ulteriore allungamento del rapporto e miglior consumo!! Importante!

Volendo fare a meno di Torque si può visualizzare sul display centrale l'indicatore del consumo attuale (con la barra del consumo istantaneo in basso), il SOC sul display del monitor.... e il resto con le lancette dell'amperometro, tachimetro e spia EV.

Riconfermo che piú é profonda l'accelerata (a metá zona power o anche oltre) é piú il HSD allunga il rapporto al successivo rilascio.
Moto Guzzi Superalce 500 (1947)
Moto Guzzi California Special 1100 (2000)
Moto Guzzi Griso 1100 (2006) the best  Thums up
Ducati 900 SS (1992)
[-] The following 2 users Like master's post:
  • magic32, Vaarda
Thanks given by: Maxwell61
Cita messaggio
Thanks given by: Maxwell61
#9
(06-01-2014, 12:36 )master Ha scritto: Riconfermo che piú é profonda l'accelerata (a metá zona power o anche oltre) é piú il HSD allunga il rapporto al successivo rilascio.

Secondo te questo comportamento è indipendente dal SOC?
Perchè il mio dubbio, non so se fondato o meno, è questo. Se tu fai un'accelerata molto marcata con il SOC inferiore al 60%, ricarichi anche la batteria e al termine dell'accelerata magari sei arrivato al 60%, e al momento in cui chiedi meno potenza, il sistema non deve più ricaricare e "allunga" maggiormente il rapporto. Possibile? Hmm
La mia ex Leoncina:

I miei consumi extraurbani con la Auris (da Computer di Bordo).
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#10
(06-01-2014, 03:55 )dfecia Ha scritto: Secondo te questo comportamento è indipendente dal SOC?
Perchè il mio dubbio, non so se fondato o meno, è questo. Se tu fai un'accelerata molto marcata con il SOC inferiore al 60%, ricarichi anche la batteria e al termine dell'accelerata magari sei arrivato al 60%, e al momento in cui chiedi meno potenza, il sistema non deve più ricaricare e "allunga" maggiormente il rapporto. Possibile? Hmm

Ovviamente io do per scontato che il SOC deve stare al 60% (indipendentemente dallo stile di guida e/o varie prove) .... quella % secondo me é inderogabile e imprescindibile
Moto Guzzi Superalce 500 (1947)
Moto Guzzi California Special 1100 (2000)
Moto Guzzi Griso 1100 (2006) the best  Thums up
Ducati 900 SS (1992)
[-] The following 2 users Like master's post:
  • dfecia, Orion1279
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Auris 2013 -  Il Thread del P&N Pulse & Neutral Maxwell61 197 12.496 1 ora fa
Ultimo messaggio: sid-b
  Auris 2013 -  Utilizzo del cruise control al SP "E" point aleraga84 42 3.236 31-12-2016, 02:02
Ultimo messaggio: aleraga84
  RAV4 Hybrid -  Sweet point rav4?. Enjoyh 1 308 22-10-2016, 08:13
Ultimo messaggio: Robi11577
  Cosa è meglio fare quando si perde lo sweet spot MauroneRelax 13 1.001 03-06-2016, 02:33
Ultimo messaggio: nox1111-52
  Auris 2015 - In merito agli Sweet Point treep 11 1.619 30-03-2016, 10:30
Ultimo messaggio: Dado
  Yaris HSD -  Sweet acceleration maxmar 4 1.018 30-08-2015, 06:33
Ultimo messaggio: maxmar
  Auris 2013 -  Il Thread dello Sweet " PHI " point Maxwell61 247 42.180 18-05-2015, 11:31
Ultimo messaggio: Peer Gynt
  Quanto paga la ricerca degli sweet point? dfecia 151 7.592 03-07-2014, 09:06
Ultimo messaggio: Dado
  Yaris HSD -  Sweet Spot Alessandro71 32 2.288 21-03-2014, 06:40
Ultimo messaggio: maxmar
  Proposta di thread-repositorio per i LOG di Torque Maxwell61 24 1.200 22-10-2013, 08:32
Ultimo messaggio: Maxwell61

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)