This forum uses cookies
This forum makes use of cookies to store your login information if you are registered, and your last visit if you are not. Cookies are small text documents stored on your computer; the cookies set by this forum can only be used on this website and pose no security risk. Cookies on this forum also track the specific topics you have read and when you last read them. Please confirm whether you accept or reject these cookies being set.

A cookie will be stored in your browser regardless of choice to prevent you being asked this question again. You will be able to change your cookie settings at any time using the link in the footer.


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Idee e commenti sulle Fonti Rinnovabili.
#1
(07-07-2013, 08:33 )Carlo A. Ha scritto: Nei giorni feriali non lo so, ma nella media (poi i veicoli si ricarica soprattutto di notte) in Italia siamo al 35% di rinnovabili (in gran parte idroelettrico), con punte anche del 40% grazie alle precipitazioni abbondanti.

Un altro 40% bruciando metano che non sarà il massimo dal punto di vista economico (il carbone è meno costoso) ma è fra le fonti più pulite (tutti noi bruciamo metano in casa al chiuso senza fumi).

Il mix elettrico italiano non è molto economico ma è fra i più puliti del mondo (be', non tiratemi fuori paesi come la Norvegia dove sono 4 gatti in un territorio immenso). Quindi smettiamola con i soliti luoghi comuni "elettrofobi".

Ni: la percentuale di energia rinnovabile da fonti diversa dall'idroelettrico è in enorme ascesa.
Fotovoltaico ed eolico hanno costretto la lobby delle fossili a mettere in campo non poche campagne per continuare a prendere sovvenzioni.
Nel 2013 abbiamo avuto il primo giorno in cui per un'ora si è consumata SOLO energia da fonti rinnovabili. E se avessimo un po' di accumuli (auto elettriche) potremmo consumare appieno le fonti rinnovabili.
Quindi io non ho dubbi. Sui percorsi misti l'elettrico già ora è sostenibile, per le vacanze se Renault si preoccupasse di offrire una Laguna a fonte fossile a costo agevolato per chi ha una delle sue elettriche, potrebbe far cadere le ultime barriere (perlopiù mentali) per lo sdoganamento dell'elettrico.
Basterebbe poco, ad esempio una convenzione con gli affittamacchine oppure con i vari car sharing.
Ma ci vuole la volontà politica. Chiedetelo al vostro deputato/senatore di riferimento. Che però 9 su 10 non conoscete, essendo eletto in liste bloccate.Sneaky2
Toyota Prius MY 2008...Natural Power a metano! Animatee
Toyota Prius MY 2007.
Toyota Yaris HSD 2012.
ex Fiat Multipla N/P MY 2005 (200.500km), Va 34/39
dal 2010 da Multipla N/P

Volvo 850 GLT 1992 GPL - Tartarini aspirato


Fabrizio De André diceva : "quello che non ho è quel che non mi manca"

[-] The following 2 users Like CleonII's post:
  • Maxwell61, Poncia
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#2
Citazione:Ma ci vuole la volontà politica.

Come ho già sostenuto l'Italia è una nazione elettrofoba e metanofila.
Il grosso dei consumei energetici domestici si fa con il metano.
In nessun altro paese industralizzato il contatore standard è di appena 3 kW.



Citazione:Fotovoltaico ed eolico hanno costretto la lobby delle fossili a mettere in campo non poche campagne per continuare a prendere sovvenzioni.

Parliamo di kWh, cioé di energia e non di potenza che è un dato fasullo.
Quanto è la percentuale di energia prodotta con il fotovoltaico e con il vento in Italia?
Partendo da valori infimi è facile che siano in forte ascesa!
Carlo A., proud to be a member of Hybrid Synergy Forum since Jun 2012.
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#3
A giugno 2013 una fonte funzionante per circa 12ore ha prodotto 2,7TWh (quidi non dati "fasulli", come hai additato tu, ma energia e non potenza), corrispondente all'11,9% del totale prodotto.
Si chiama fotovoltaico.
Link all'articolo QUI
Non ho contato l'eolico e l'idroelettrico, ma se leggi l'articolo hai di che sorprenderti. Yes
Toyota Prius MY 2008...Natural Power a metano! Animatee
Toyota Prius MY 2007.
Toyota Yaris HSD 2012.
ex Fiat Multipla N/P MY 2005 (200.500km), Va 34/39
dal 2010 da Multipla N/P

Volvo 850 GLT 1992 GPL - Tartarini aspirato


Fabrizio De André diceva : "quello che non ho è quel che non mi manca"

Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#4
Be', sai il 12 % in un mese estivo.... (poi ci sarebbe da dire: a quale costo ma finiremmo veramente ot).

Il "fasullo" si riferisce a certi annunci che sento in convegni ove, confondendo W e Wh, W e W di picco, si conclude che il 40%, il 50%, il..... dell'energia elettrica italiana è fotovoltaica!
Carlo A., proud to be a member of Hybrid Synergy Forum since Jun 2012.
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#5
Non mi sembra poco per una fonte energetica messa su in meno di 8 anni.
Liberissimo di pensare che sia poca, dato che però le ore di luce sono un po' meno delle ore di metano disponibile, direi che il cambio di marcia sta palesandosi.
Mi guardo bene dal confondere [W] (potenza) con [Wh] (energia).
Ma questo perchè "sogno" di lavorare nel campo.
Resta un fatto: il crollo del PUN (Prezzo Unico Nazionale) grazie al fotovoltaico e il fatto che il temoelettrico possa smettere di essere in competizione con l'agricoltura per l'uso dell'acqua. Preferisco che sia usata per le coltivazioni piuttosto che per raffreddare le centrali che lavorano per far andare i condizionatori.
Ma io sono "un tipo strano" Whistlin

Ps.
Nell'articolo si parla di "oltr il 50% da RINNOVABILI".
Il bello del fotovoltaico è che con relativamente poca spesa ti "fabbrichi" l'energia in casa.
Carbone e petrolio invece... No.
Toyota Prius MY 2008...Natural Power a metano! Animatee
Toyota Prius MY 2007.
Toyota Yaris HSD 2012.
ex Fiat Multipla N/P MY 2005 (200.500km), Va 34/39
dal 2010 da Multipla N/P

Volvo 850 GLT 1992 GPL - Tartarini aspirato


Fabrizio De André diceva : "quello che non ho è quel che non mi manca"

Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#6
(08-07-2013, 08:58 )CleonII Ha scritto: Il bello del fotovoltaico è che con relativamente poca spesa ti "fabbrichi" l'energia in casa.
Carbone e petrolio invece... No.

Il problema è che fabbrichi energia elettrica, e questa

1) è difficile da immagazzinare e trasportare (vedi annoso problema delle auto elettriche)

2) deve essere convertita in altre forme per essere utilizzata. Ad esempio, per avere un'efficiente caldaia da riscaldamento a pompa di calore devi spendere 6-7 volte quello che spenderesti per una caldaia a metano (riscaldare una casa con resistenze è impensabile).

Il fotovoltaico a casa sarebbe pressoché impossibile se non ci fosse la rete normale, con le normali centrali carbone/petrolio/gas, in grado di sostenere la richiesta quando il sole non c'è o non ce n'è abbastanza.

Oltretutto, senza incentivi statali non sarebbe mai e poi mai conveniente.

Riassumendo, il "bello del fotovoltaico" è che è incentivato e che esistono le normali centrali che vengono in soccorso quando non ce la fa. Senza di quelli sarebbe brutto.
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#7
Citazione:riscaldare una casa con resistenze è impensabile

Discende dalle politiche tariffarie italiane che prevedono costi crescenti con la potenza disponibile.
All'estero lo si fa comunemente. E' pensabile e fattibile! (ed anche più sicuro visto le decine di morti da gas ogni anno)
Carlo A., proud to be a member of Hybrid Synergy Forum since Jun 2012.
[-] The following 1 user Likes Carlo A.'s post:
  • dfecia
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#8
Mi sa che andrò un po' OT
E qui arrivo io! Scherzi a parte che le tecnologie odierne non siano in grado di farci avere il 100% delle rinnovabili lo sappiamo ma se calcoliamo che le prime centrali risalgono alla fine dell'800 dove nelle case c'era una lampadina e fine e guardiamo in circa 100 anni, che non sono pochi, a che livello siamo e di che tecnologie disponiamo sarebbe anche plausibile pensare che se non si applicassero balzelli e cavilli inutili potremmo avere un'efficienza sicuramente maggiore...
Per esempio io sono affascinato dalle pale eoliche, il discorso "rovinano il paesaggio non regge assolutamente: abbiamo dei luoghi isolati e desolati dove non c'è anima viva esposti a venti anche importanti, campi lasciati andare trasformati in discariche a cielo aperto, luoghi dove sono state demolite costruzioni e lasciati pieni di rifiuti... Non dico di mettere un mulino in mezzo all'ora si protetta ma in luoghi adatti... Giusto per dire... Negli stessi posti una bella distesa di pannelli solari starebbe meglio dei rifiuti...
Comunque vabbè, il petrolio e il carbone sono sempre meglio, nel Polesine c'è una centrale Enel a gasolio e olio pesante ferma da qualche anno, un amico abita a 500 metri da suddetta centrale e ne ho approfittato per fare un giro intorno, mi piacciono anche le centrali, ma lui racconta che quando era in funzione il suo paese era riparato dallo scarico essendo la ciminiera alta ma quello che pioveva giù non era il massimo dell'ecologia... Visto che la centrale la stanno smantellando ed è praticamente in riva al mare secondo me qualche pala eolica o qualche pannello solare potrebbero rimpiazzare quella gettata di cemento...
Fine OT

Non male l'idea di dotare chi acquista una elettrica della possibilitá di avere un'altra auto tradizionale in caso di spostamenti lunghi quali vacanze o viaggi... Tipo hai 500/1000 km compresi a viaggio poi il resto lo si paga a parte... O qualcosa di simile...
mat2k9, proud to be a member of Hybrid Synergy Forum since Jun 2009.
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#9
(09-07-2013, 09:34 )Carlo A. Ha scritto: Discende dalle politiche tariffarie italiane che prevedono costi crescenti con la potenza disponibile.
All'estero lo si fa comunemente. E' pensabile e fattibile! (ed anche più sicuro visto le decine di morti da gas ogni anno)

Si fa dove l'energia elettrica costa poco (nucleare ? pochi abitanti e tanta acqua per centrali idroelettriche ?), ma è comunque uno spreco, visto che il rendimento è molto minore di quello di una pompa di calore. Oppure si fa perché le temp. sono troppo rigide (paesi nordici), e la pompa di calore non renderebbe a dovere o non funzionerebbe proprio.
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:
#10
Io sono molto attratto dal solare ed eolico,se potessi metterei sul tetto di casa almeno 10kw,purtroppo il condominio rompe e non poco.
icemanhonda, proud to be a member of Hybrid Synergy Forum since Nov 2012.
Lexus rx 450h plug-in per mia moglie e Outlander PHEV MY16  per il sottoscritto.
Ibrido è Thums up ......... 100% elettrico èSbav
Thanks given by:
Cita messaggio
Thanks given by:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Idee per Natale. Il videogame per imparare l'ecologia, dedicato alle bimbe Lily 0 690 18-11-2009, 08:16
Ultimo messaggio: Lily
  Lo sviluppo delle rinnovabili nel 2007 Lily 0 364 18-09-2008, 07:41
Ultimo messaggio: Lily
  Solar Generation. Il fotovoltaico tra le primarie fonti di energia mondiale Lily 0 428 03-09-2008, 01:15
Ultimo messaggio: Lily
  BioPower System. La natura ispira le fonti alternative di energia Lily 0 368 21-07-2008, 09:52
Ultimo messaggio: Lily
  Quando le energie rinnovabili dipendono dai decreti ad hoc. Il caso minieolico Lily 0 328 10-06-2008, 07:24
Ultimo messaggio: Lily

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)